Al via la rimozione delle canne accumulate sull’arenile di Tre Fontane a seguito dei violenti nubifragi dei mesi autunnali

34

Entro questo fine settimana prenderanno il via i lavori di rimozione delle canne che si sono accumulate sull’arenile di Tre Fontane a seguito dei violenti nubifragi verificatisi nei mesi autunnali. 

Dopo aver appurato, infatti, che il contributo straordinario di 250mila euro deliberato dalla Giunta Regionale non è ancora disponibile in conseguenza del fatto che la Finanziaria Regionale è stata approvata soltanto venerdì scorso, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione ha stanziato la somma di 75mila euro dal bilancio comunale al fine di eseguire al più presto l’intervento.

«Confidando nelle risorse finanziarie promesse dal Governo Regionale – spiega il sindaco Castiglione – abbiamo dovuto, nostro malgrado, ritardare l’esecuzione dell’intervento, sino a quando, soltanto la settimana scorsa, abbiamo appreso dalla Regione che le somme stanziate dal Governo Musumeci non saranno disponibili prima di ottobre. Pertanto – aggiunge il Sindaco – ritenendo prioritario e urgente questo intervento, abbiamo dovuto fare ricorso al bilancio comunale, impegnando somme che erano state precedentemente destinate ad altri servizi, che comunque saranno garantiti nel tempo. Mi rendo conto che per i cittadini non è affatto facile rendersi conto delle problematiche tecniche, formali e finanziarie che stanno dietro il funzionamento della macchina amministrativa e che spesso rendono difficile l’esecuzione tempestiva dei servizi, ma mi preme rassicurarli sul fatto che l’Amministrazione comunale lavora incessantemente e a tutti i livelli esclusivamente al fine di tutelare l’interesse dalla collettività campobellese».