La magia del solstizio d’estate dalla grotta di Polifemo

Le immagini del suggestivo allineamento tra il sole al tramonto e i pittogrammi antichi ben cinque mila anni.

856

Celebrato, nelle grotte di Contrada Emiliana, il solstizio d’estate. Per il tramonto del giorno più lungo dell’anno in tanti ieri hanno partecipato all’iniziativa organizzata da Oasi Zen.

Anche quest’anno Oasi Zen è tornata nelle grotte di Contrada Emiliana, alle pendici di monte Erice. Si tratta di un posto bellissimo, che si affaccia sul mare di Bonagia, dove per il tramonto del 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, il sole si allinea con i pittogrammi presenti all’interno della grotta di Polifemo, la cavità più piccola che si trova proprio accanto alla più grande grotta Emiliana. Nel soffitto della piccola caverna sono presenti delle immagini in rosso ocra datate attorno al tre mila avanti Cristo. Quindi antiche ben 5 mila anni. Pittogrammi che solo nei giorni del solstizio d’estate, quelli più lunghi dell’anno, vengono illuminati dagli ultimi raggi di luce del sole mentre tramonta quasi sfiorando lo sperone roccioso che separa la zona d Bonagia da Pizzolungo. Un allineamento che regala un momento davvero molto suggestivo, anche quest’anno salutato dalla cerimonia organizzata da Oasi Zen.

Mario Torrente

GUARDA IL SERVIZIO CON L’INTERVISTA AD ENRICO GENOVESE

(foto Mario Torrente)