Salemi, il Consiglio chiede alla Giunta la riduzione dei tributi

La mozione condivisa da tutti i capigruppo è stata votata all'unanimità

111

Il consiglio comunale di Salemi ha deliberato all’unanimità una mozione,
condiviso in conferenza dei capigruppo prima della seduta, perché la giunta, utilizzando le somme messe a disposizione da Stato e Regione, predisponga un piano straordinario di sostegno a favore degli operatori economici ricadenti sul territorio comunale che hanno subìto effetti economici negativi a causa dell’emergenza sanitaria. Tale piano, dovrà partire da una riduzione fiscale che riguarda i tributi comunali come TARI, TOSAP, TASI e l’IMU per la parte di competenza del comune. Il consiglio comunale ha voluto dare alle categorie che hanno sofferto la chiusura un segnale forte di unità e solidarietà. L’assemblea, inoltre, nella mozione ha espresso anche una critica nei confronti dello Stato e della Regione che, scrivono i consiglieri in una nota, «ben poco fino ad ora hanno fatto imbrigliandosi in cavilli burocratici».