Sono ripresi i lavori lungo la ss 187

1699

Sono ripartiti i lavori di sistemazione e messa in sicurezza della strada statale 187 che collega Trapani a Valderice. Dopo il fermo dei lavori, durato diversi giorni, nei giorni scorsi sono ripresi i lavori di manutenzione straordinaria lungo la strada statale 187 che collega Trapani a Valderice. Si tratta di una arteria viaria strategica, la cui chiusura sta comportando non pochi disagi, visto che il traffico viene deviato lungo via viale Crocci. Da qui, per raggiungere Valderice, o viceversa  scendere valle, bisogna quindi percorrere la strada di Martognella, uscendo a Fico, o la via Seggio, quella che passa dall’autoparco comunale per intendersi. Allungando così il tragitto in strade non molte agevoli da fare, soprattutto la notte, come lamentano gli automobilisti, visto che sono completamente al buio. Si attende insomma la riapertura delle ss 187, dove i lavori  sono finalmente ripresi dopo il fermo delle scorse settimane. Il che ha inevitabilmente allungato i tempi per l’ultimazione dei lavori. Al momento non si sa quando riaprirà la strada. Di sicuro c’è solo la proposta chiesta dall’Anas al 4 novembre. Dal Comune di Valderice il sindaco Francesco Stabile ha fatto sapere come la sua amministrazione, insieme alle autorità competenti, stia vigilando affinché “tutto venga svolto secondo quanto previsto dalle normative e in maniera più celere possibile”. Il primo cittadino ha anche fatto un sopralluogo nel cantiere per verificare lo stato dei lavori. Sul fermo dei lavori, nei giorni scorsi, oltre alle riunioni a Palazzo del Governo tra il sindaco Stabile ed il prefetto Ricciardi, ci sono state diverse prese di posizione, a partire dal consigliere comunale valdericino Giovanni Coppola e dal sindaco di Erice Daniela Toscano, che in una  nota si era soffermata anche sui disagi per gli studenti residenti in provincia che frequentano gli istituti superiori dislocati tra Erice e Trapani. La ss 187 è infatti una arteria viaria strategica per l’intero hinterland. Tra le altre cose, è anche la strada che percorrono i pullman turistici per raggiungere Erice, visto che la strada che collega Valderice con il borgo medievale della vetta è molto più larga e comoda da fare per questo tipo di mezzi.