Bandito il primo Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Gino Marinuzzi”, in palio borse di studio e premi per 35.000 euro

107

È dedicato a quello che fu un grande compositore e direttore d’orchestra siciliano, il I Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Gino Marinuzzi”, ideato dallo staff del Sicilia Classica Festival guidato da Nuccio Anselmo.

Il concorso è rivolto a tutti i cantanti lirici, italiani e stranieri, dai 18 anni compiuti ai 35, e prevede due sezioni: Voci Emergenti, con l’assegnazione di tre premi in borse di studio, e Ruoli d’Opera, con l’assegnazione dei ruoli per le opere liriche Aida di G. Verdi, La Traviata di G. Verdi, Cavalleria Rusticana di P. Mascagni e I Pagliacci di R. Leoncavallo. Queste verranno programmate nella stagione 2022 del Sicilia Classica Festival con rappresentazioni al Teatro Antico di Taormina (ME), Teatro Pirandello (AG), Mura Timoleontee (CL), Chiesa-Teatro Santissimo Salvatore (PA), Anfiteatro Villa a Mare di Terrasini (PA).

“In questo difficile momento pandemico- dichiara Nuccio Anselmo, Direttore Artistico Sicilia Classica Festival- ancora una volta, facciamo la nostra parte per supportare e dare il giusto credito agli artisti della musica classica, alle loro competenze e al loro talento, che non sempre vengono adeguatamente valorizzati”.

“Grazie al patrocinio dei Comuni di Agrigento e di Terrasini, della Fondazione Teatro ‘Luigi Pirandello’ Valle dei Templi e del Museo d’Aumale- Museo Regionale di Terrasini, lo faremo sia a livello economico, con l’assegnazione di cospicue borse di studio, sia a livello artistico, dando l’opportunità agli artisti più bravi di lavorare ed esibirsi nei più prestigiosi teatri siciliani”.

A dare ancora più valore al concorso è una giuria di eccezione presieduta dal Soprano di calibro internazionale Desirée Rancatore.

“Valuteremo talento e preparazione tecnica degli artisti partecipanti a questo concorso attraverso cui vogliamo anche omaggiare il compianto Maestro Marinuzzi- dichiara il Soprano presidente di giuria- Presteremo attenzione alla linea di canto, al legato e al fraseggio, alla pulizia e alla proiezione del suono, alla disinvoltura nel cantare, ma non solo. È infatti importante anche la capacità dell’artista di comunicare ogni parola del cantato al meglio, esprimendo le emozioni di ciò che sta dicendo, e trasmettendole dunque al pubblico”.

Per partecipare al concorso, è necessario fare domanda di iscrizione on line entro il 15 febbraio 2022, compilando il modulo dal titolo “Iscrizione Concorso Gino Marinuzzi” presente sul sito www.siciliaclassicafestival.it, dove è possibile reperire l’intero bando di concorso con tutte le informazioni utili.