Tranchida dichiara guerra agli abusivi e gli incivili

Giro di vite contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti da parte del sindaco, Giacomo Tranchida che in tal senso ha firmato una direttiva in seguito alle diverse segnalazioni giunte al VII Settore di alcune aree della città trasformate in vere e proprie discariche a cielo aperto. L’indicazione di Tranchida è urgente e prevede il potenziamento del servizio di Guardie Ambientali congiunto e disgiunto con il servizio reso dalla Polizia Municipale. Il sindaco ha inoltre richiesto  la verifica e l’accertamento delle utenze Tari, il controllo degli utenti assegnatari dei kit di rifiuti differenziati sia per i residenti e domiciliati nelle singole abitazioni che in quelli condominiali. Successivamente si passerà alla verifica della dotazione dei kit supplementari e informazioni sulla modalità del conferimento dei rifiuti differenziati. Infine, il primo cittadino ordina il controllo con stazionamento ai fini dell’accertamento di illeciti conferimenti. Un’azione messa in campo per contrastare gli evasori. In molti infatti, così come dichiarato dall’assessore Ninni Romano avrebbero evitato di ritirare i kit per la differenziata per paura di essere individuati in quanto morosi.