Pubblicità
<tonno auriga

Giro di vita contro chi abbona per strada l’immondizia

Adesso sono state rese pubbliche anche le foto a testimonianza di  un malcostume ancora troppo diffuso: l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio. Sulla pagina facebook del Comune di Trapani, una rassegna immortale cittadini incivili, colti in flagranza nel centro storico,  che sono stati identificati e multati  con una sanzione da 600 €. Un vero e proprio giro di vite, dunque, nei confronti di chi non ne vuole sapere di rispettare le regole, malgrado tutti gli accorgimenti presi in questi mesi, ad iniziare da una massiccia attività di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata che ha previsto, per tutti, un periodo di tolleranza, anche in attesa di mettere a regime il servizio porta a porta, nuovo per la città. Tra i cittadini individuati anche un giovanissimo.  Da gennaio a giugno di quest’anno, la polizia municipale e le guardie ambientali hanno elevato  240 sanzioni da 50 euro ,  8 da 206 euro, 32 sanzioni da 600 euro e 2 sanzioni da 1200 euro.

Controlli serrati anche in altre città della provincia. A Partanna, elevate sanzioni, in alcuni casi, fino a 700 euro. Il sindaco Nicola Catania si è detto indignato  dal costante abbandono di rifiuti in diversi punti della cittadina, puntualmente bonificati dall’ente locale, e nuovamente “sporcati” da incivili.  Nei giorni scorsi anche a Paceco è stato fatto un primo bilancio dell’attività svolta dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Scarcella. Elevate multe per 23 mila euro. Anche in questo caso, grazie alle telecamere istallate sul territorio.