Pubblicità
<tonno auriga

Atleti da tutta Italia e dall’estero per apprezzare la simbiosi, tutta eugusea, tra mare, collina e montagna

Oltre 100 tra trail, runners e camminatori, giunti da tante regioni d’Italia e anche dall’estero, hanno dato vita nel weekend alla sesta edizione dell’Egadi Running Cruise. Un’avventura iniziata venerdì sera a Favignana con la notturna del Vertical di Santa Caterina, una cronoscalata di 2,5 chilometri, con partenza dall’antica tonnara e arrivo in cima della montagna che domina la più grande delle Egadi. Proseguita sabato a Levanzo, per il Giro di Levanzo, un trail di 8 chilometri, tra paesaggi mozzafiato ed antichi sentieri incontaminati e conclusa domenica a Marettimo, secondo alcuni la leggendaria Itaca di Ulisse, con la prova più attesa, il Trail di Marettimo, nono appuntamento stagionale del Circuito Ecotrail Sicilia 2019. Una gara, quest’ultima, assai impegnativa di 17 chilometri con quasi mille metri di dislivello. A vincere la classifica assoluta, che ha premiato la migliore performance dei tre giorni, Andrea Dellavalle dell’Atletica Sandro Calvesi, davanti a Damiano Di Cicco della ASD Intesatletica e Lorenzo Checcacci del Gruppo Polisportiva Parco Alpi Apuane. Tra le donne successo straniero con la svizzera Paola Engelhardt, tesserata ACSI, che ha preceduto Katharina Wangler della RC Bellinzona e Marcella Passante della ASD Running Palermo. Agonismo ma anche passeggiate non competitive ed escursioni guidate, che hanno dato modo a tutti di scoprire le peculiarità naturalistiche, paesaggistiche ma anche storico-culturali delle Isole Egadi. Ad organizzare l’evento l’ASD Ecotrail Sicilia, società organizzatrice del Circuito in collaborazione con Ovunque Running, con il patrocinio del Comune di Favignana e dell’Assessorato Regionale Risorse agricole ed alimentari.