Home Politica Non ci fu diffamazione, ma critica politica. Assolto Peppe Morfino

Non ci fu diffamazione, ma critica politica. Assolto Peppe Morfino

Il sindaco di Custonaci durante la campagna elettorale del 2018 aveva criticato la gestione del parcheggio a pagamento di Cornino

Assolto perché il fatto non costituisce reato. Il sindaco Giuseppe Morfino è stato assolto dall’accusa di diffamazione nei confronti degli ex assessori Giovanni Noto e Girolamo Candela, in carica durante la precedente amministrazione Bica.

La querelle politico-giudiziaria risale alla campagna elettorale del 2018, quando l’allora candidato Morfino, durante un comizio elettorale, aveva criticato le modalità con cui era stato gestito, dall’amministrazione in carica, guidata dal sindaco Giuseppe Bica, il servizio dei parcheggi a pagamento di Cornino. Sia l’ex vicesindaco Candela che l’assessore Noto ritenendo di essere stati diffamati querelarono Morfino.

Dopo una prima archiviazione richiesta dal PM, relativa alla denuncia di Candela nel luglio del 2019, lo scorso 9 febbraio il giudice di pace di Trapani ha assolto dall’accusa di diffamazione il sindaco Giuseppe Morfino perché il fatto non costituisce reato.

“Le due pronunce assolutorie nei miei confronti – ha commentato il sindaco Morfino – hanno pienamente confermato la legittimità della mia critica che non voleva certamente essere lesiva dell’onore dei due ex amministratori, ma era incentrata sui metodi utilizzati nell’organizzazione del servizio. Nel corso del comizio elettorale – prosegue – ho espresso valutazioni su alcune circostanze secondo me suscettibili di critica e quindi di essere migliorate. Non è mai stata mia intenzione, ribadisco, offendere alcuno ma contestare alcuni fatti”.

La sentenza del giudice di pace di Trapani, non appellata da alcuna delle parti, ha sancito il principio di diritto secondo cui Morfino ha legittimamente e liberamente manifestato il proprio pensiero nei limiti della continenza del diritto di critica politica, diritto tutelato dalla carta costituzionale. “Mi auguro – ha concluso Morfino – che la definizione di questa ulteriore coda elettorale possa contribuire a rendere sempre più sereno l’ambiente politico e amministrativo custonacese. Spero di poter incontrare Noto e Candela e di poter stringere loro la mano in segno di definitiva riconciliazione”.

Ultime notizie in diretta

Denise: accertamenti in Calabria

Controlli a Scalea (Cosenza) su una giovane donna somigliante alla bambina scomparsa

L’intitolazione di viale delle Sirene ad Elda Pucci, parla il sindaco Giacomo Tranchida

L'intervista al sindaco Tranchida che difende la sua decisione di intitolare viale delle...

“Ciuri di campo”

Gli alunni dell’istituto comprensivo Giuseppe Montalto di Marausa hanno...

La protesta dei residenti di viale delle Sirene

Alcuni abitanti del centro storico, in particolare residenti o...

Il giudice Rosario Livatino proclamato beato

Si è tenuta ieri, nella cattedrale di Agrigento, la cerimonia di beatificazione del...

Viale delle Sirene sarà intitolato ad Elda Pucci

Con proprio decreto, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, accogliendo...

Le celebrazioni dell’11 maggio a Marsala

L’Amministrazione Grillo, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale e con il...

Le Vie dei Tesori annuncia le date della prossima edizione: la Sicilia a settembre e ottobre si trasforma in un unico museo diffuso

C’è sempre qualcosa ancora da scoprire a Palermo; e poi Catania scolpita nella lava, Trapani affacciata sul mare, Mazara...

Forgione e il Festival perduto

La vicenda ormai è nota, la superstar hollywoodiana Oliver...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, i carabinieri denunciano due giovani

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Trapani nel fine settimana.  Fermato un giovane di 17 anni che si...

Clienti consumano dentro, 4 bar chiusi

E' accaduto a Marinella di Selinunte Proseguono in tutta la provincia le attività di verifica condotte dai Carabinieri di...

Marsala, fiamme distruggono un chiosco

E' accaduto questa mattina presto Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto nella notte uno dei più noti...

L’Aliseo rientrato a Mazara. Al via l’inchiesta sul tentativo di sequestro da parte dei libici

Sarebbero più di un centinaio i colpi di mitragliatrice leggera sparati da una motovedetta libica all’indirizzo del peschereccio "Aliseo" che oggi è...

Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

È accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna il trentunenne cui la polizia di Trapani ha notificato la misura cautelare...

Mazara del Vallo, l’Aliseo è entrato in porto

Il peschereccio, con a bordo i sette uomini di equipaggio, è approdata in banchina Il peschereccio "Aliseo" è entrato...
Trapani
cielo sereno
17.3 ° C
18 °
16.7 °
72 %
5.7kmh
0 %
Mar
23 °
Mer
18 °
Gio
20 °
Ven
22 °
Sab
19 °