Home Politica Il Barometro Politico dell’Istituto Demopolis

Il Barometro Politico dell’Istituto Demopolis

Consenso ai partiti, fiducia in Draghi, la partita del Quirinale. Pietro Vento, direttore di Demopolis: “Con una distanza tra i 3 maggiori partiti oggi inferiore ai 2 punti e mezzo, la partita elettorale appare sempre più aperta".


Se si tornasse alle urne per le Elezioni Politiche, il PD con il 21,4% supererebbe di quasi mezzo punto Fratelli d’Italia che avrebbe oggi il 21%: il Partito Democratico, anche se di misura, torna primo partito dopo 7 anni dalle Europee del 2014. La Lega sarebbe al terzo posto con il 19%. Al 15% il Movimento 5 Stelle, al 7,3% Forza Italia, al 3,2% Azione. 

È il peso odierno dei partiti nella fotografia scattata, per Radio1 Rai, dal Barometro Politico di dicembre dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. 

“Con un’affluenza in calo stimata al 67% ed una distanza tra i 3 maggiori partiti oggi inferiore ai 2 punti e mezzo –  spiega il direttore di Demopolis – la partita elettorale appare sempre più aperta”. 

Analizzando i trend dalle Europee ad oggi, accanto ad una tendenziale stabilità del PD, emerge la crescita del partito di Giorgia Meloni che, beneficiando del ruolo di quasi unica opposizione, completa una lunga rincorsa su Salvini e supera di 2 punti la Lega. 

Il giudizio sul Governo, a 10 mesi dalla sua nascita, si conferma positivo per il 56% degli italiani. La fiducia nel Premier Mario Draghi resta alta al 62%, stabile da mesi, quasi impermeabile alle varie polemiche sul Green Pass e alle divergenze tra i partiti della maggioranza.  

“Dall’indagine – aggiunge il direttore di Demopolis Pietro Vento – emerge chiara una inedita voglia di stabilità per fronteggiare la nuova emergenza Covid e provare a superare l’attuale complesso frangente economico e sanitario”. 

Per un’ampia maggioranza, il 60% degli italiani, l’attuale Premier Mario Draghi dovrebbe restare alla guida del Governo; il 18% lo vorrebbe, invece, da febbraio nuovo Presidente della Repubblica. Chiaro è l’orientamento dell’opinione pubblica anche sull’eventuale scenario elettorale: appena un terzo vedrebbe con favore l’ipotesi di tornare alle urne in primavera dopo l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Il 67% degli italiani, intervistati dall’Istituto Demopolis per Radio1 Rai, riterrebbe preferibile concludere la Legislatura e tornare al voto nel 2023. 
2 italiani su 3, il 66%, si dichiarano oggi preoccupati per la quarta ondata del Covid. È quanto emerge dal sondaggio condotto, per Radio1 Rai, dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.  Un dato colpisce particolarmente: i timori crescono al 71% tra i vaccinati e si riducono in modo netto tra coloro che non si sono sottoposti ad alcuna dose. Appena 1 su 5, tra quanti non si sono vaccinati, esprime preoccupazione per il Covid. 


Nota informativa: l’indagine è stata realizzata dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, per Radio1 Rai su un campione stratificato di 2.000 intervistati, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. Supervisione della rilevazione demoscopica del 15-16/12/2021 di Marco E. Tabacchi. Coordinamento di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Approfondimenti e metodologia su: www.demopolis.it

GUARDA I GRAFICI

Ultime notizie in diretta

Paceco, attivati servizi di sostegno per le fasce più deboli

Sottoscritta una convenzione con due associazioni di volontariato Attraverso una...

Operazione “Demetra”. sequestro beni per 600.000 euro nel settore dell’accoglienza dei migranti

Chiuse le indagini preliminari a carico di cinque persone residenti tra le Province...

In attesa di ripartire

Ancora fermi gli allenamenti per il Trapani a causa di diversi casi di...

Covid19. 13.108 attuali positivi in provincia di Trapani; 15 morti

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

I sindaci Toscano e Tranchida incontrato il professore Scichiolone

Oggi negli uffici del Comune di Erice, a Rigaletta-Milo,...

L’apprezzamento dei siciliani per il presidente Mattarella

L'affetto dei siciliani, nei confronti dell'uscente Presidente della repubblica, Sergio Mattarella, è tanto...

Trapani, un paragone azzardato contestato dal PD

Il consigliere comunale Rocco Greco e l'accostamento fra i vaccini per i dodicenni...

La Consulta delle Associazioni, le domande entro il 31 gennaio

Scadrà il prossimo 31 gennaio il termine per rinnovare l'iscrizione o richiedere di...

Iscrizioni aperte fino al 28 gennaio in Futura

Con una esperienza più...

Altre Notizie di Oggi

Marsala. Vendevano oro rubato, in due denunciati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato un uomo ed una donna per ricettazione. I due sono stati individuati da un...

Trapani, furto d’auto e incidente

La notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono stati chiamati ad intervenire in via Tosto De Caro nel quartiere ericino...

Carcere di Favignana. Manca il personale, l’allarme del SAPPE

Il segretario regionale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Calogero Navarra, ha inviato una nota al Provveditore regionale per la Sicilia dell'amministrazione...

Gioco on line e Reddito di cittadinanza. Beneficio revocato e si può finire davanti un giudice

Richiesta di rinvio a giudizio e fissazione di udienza preliminare per alcuni cittadini trapanesi che non avrebbero dichiarato vincite al gioco on...

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...
Trapani
cielo sereno
9.6 ° C
10.8 °
8.3 °
46 %
5.1kmh
0 %
Mar
9 °
Mer
11 °
Gio
13 °
Ven
13 °
Sab
11 °