Agroericino in festa per la Madonna di Custonaci

1004

Oggi nell’Agroericino si festeggia la Madonna di Custonaci. Questo pomeriggio alle 18 ad Erice e Custonaci usciranno in processioni le rispettive immagini della Vergine. Ieri nel borgo medievale si è tenuto il corteo dei sindaci dell’Agroericino.

I festeggiamenti in onore della Madonna di Custonaci sono molto sentiti nell’Agroericino, dove oggi si festeggia la Patrona. I momenti più importanti sono sicuramente nella città dei marmi e ad Erice, dove ieri pomeriggio si è tenuto il corteo dei sindaci dell’Agroericino che è partito da piazza Loggia per raggiungere la Matrice. Il pomeriggio si è aperto con la sfilata dal gruppo medievale di Monte San Giuliano Erice con i musici e gli sbandieratori “Real Trinacria Trapani-Erice”, che dopo avere percorso le vie del borgo medievale, in un’atmosfera decisamente suggestiva, si sono esibiti a piazza Loggia per poi aprire il corteo che ha percorso la via Vittorio Emanuele per arrivare fino al Real Duomo. Presenti i sindaci di Erice, Custonaci, Valderice, Paceco, Buseto Palizzolo, San Vito lo Capo e Castellammare del Golfo, con i gonfaloni dei rispettivi comuni. Un appuntamento che ogni anno rimarca l’identità del comprensorio dell’Agroericino, che un tempo era un unico e grande comune, quello di Monte San Giuliano, il secondo in Sicilia per estensione dopo Monreale. Un territorio dove per secoli l’immagine di Maria Santissima ha fatto su e giù tra Custonaci ed Erice durante i trasporti. Che adesso si sta pensando di riproporre in una rievocazione storica con una copia dell’immagine che potrebbe ripercorrere l’antico itinerario. Al momento si tratta di una ipotesi su di cui si stanno confrontando i sindaci Daniela Toscano e Giuseppe Morfino.

Dopo avere percorso la via Vittorio Emanuele, il corteo dei sindaci è arrivato alla Matrice, dove c’è stata la consegna delle chiavi d’oro della “Civitas Erycina” e la cerimonia dei Primi Vespri, con la celebrazione presieduta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli. In serata i riflettori si sono invece spostati in piazza Loggia per il tradizionale concerto della banda di Paceco diretta dal maestro Claudio Maltese che come sempre ha offerto un ricco repertorio musicale.

Mario Torrente

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE AI SINDACI DI ERICE E CUSTONACI SULLA POSSIBILITA’ DI RIEVOCARE I TRASPORTI